P.O.V.: sfidare e abbattere gli stereotipi di genere attraverso la promozione di menti sensibili. Un percorso multimodale di alfabetizzazione mediale per l’uguaglianza e l’inclusione sociale.

Il progetto di contestualizzazione sull’inclusione presenta uno scenario educativo intitolato “P.O.V.: sfidare e abbattere gli stereotipi di genere attraverso la promozione di menti sensibili”, che combina strumenti e pratiche di educazione ai media con l’analisi contenutistica e multimodale.

Lo scenario di apprendimento intende affrontare l’inclusione da una duplice prospettiva: assicurare a ciascun/a alunno/a pari opportunità di sviluppare la media literacy, prendendo in esame i suoi specifici bisogni educativi, e favorire sin dalla tenera età la formazione di un pensiero critico che supporti l’uguaglianza dei ruoli tra il sesso maschile e quello femminile all’interno della società.

Nello specifico, il percorso educativo mira a favorire la comprensione di come le pubblicità per l’infanzia alimentino la diffusione degli stereotipi di genere, promuovendo altresì negli studenti l’attitudine ad un utilizzo informato e consapevole dei media attraverso lo sviluppo di conoscenze e competenze mediali e semiotiche mirate.

Progettato per alunni di quarta primaria, lo scenario di apprendimento si pone tuttavia come modello di alfabetizzazione mediatica adottabile e/o adattabile in molteplici contesti educativi.

Il documento è diviso in due parti principali. La prima descrive le quattro fasi delle attività formative (introduzione, analisi, produzione e riflessione) e include le appendici, che offrono una vasta gamma di risorse didattiche progettate per arricchire le pratiche di alfabetizzazione mediale con lo sviluppo di una consapevolezza contenutistica e semiotica in merito a come funzionano i linguaggi dei media. La seconda parte, invece, fornisce strumenti di raccolta dati ex-ante, in itinere ed ex-post per valutare l’efficacia dello scenario educativo stesso.

Lo Scenario di Apprendimento è stato sviluppato dall’Università di Firenze – Dipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia (FORLILPSI) -, in Italia.

Quest’opera è distribuita sotto la licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale (CC BY-NC-SA 4.0).